salta al contenuto

25 maggio 2018

Protocolli di Intesa

L’attività della Procura non investe solo gli aspetti "civili" e "penali" dei problemi minorili, ma è diretta anche ad una attenta ricerca dei metodi di prevenzione per bloccare sul nascere i germi della criminalità minorile, attività questa, nella quale la figura del Procuratore svolge un ruolo di primo piano.

Attraverso lo studio della società odierna, della struttura territoriale, della possibilità di interazione con le altre istituzioni, dell’esame della condizione minorile e di tutte le altre componenti utili alla determinazione di attività di prevenzione si arriva alla sottoscrizione dei c.d. PROTOCOLLI D’INTESA, atti d’impegno contenenti le procedure da attuare per la prevenzione ed il recupero dei minori. Tali protocolli vengono firmati e attuati di concerto fra: Procuratore, Presidente del Tribunale per i Minorenni nonché dai responsabili delle Istituzioni di volta in volta coinvolte.

Nel corso degli ultimi anni sono stati sottoscritti ed hanno trovato attuazione diversi Protocolli:


 


Cerca...